lunedì 5 ottobre 2009

Petrolio nel Parco del Curone.

La notizia risale a questa estate.
Nel sottosuolo del Parco del Curone, area geografica nella quale abito, hanno trovato due giacimenti petroliferi, sembra piuttosto consistenti.
Uno a 6500 metri di profondità, l'altro a 3000.
Per mesi abbiamo temuto di ritrovarci ruspe e trivelle fuori dalla porta, ma siccome i suddetti giacimenti si trovano proprio sotto le zone abitate, avrebbero dovuto trivellare in diagonale e ci hanno spiegato che la cosa è complicatissima e assai costosa.
Inoltre, l'intero sito è area protetta, in quanto parco naturale e tutta la cittadinanza si era già mobilitata per protestare contro l'eventuale, remota possibiltà, di un insediamento petrolifero proprio qui, in un'oasi della natura, ma si sà, quando c'è di mezzo il denaro, non si può mai sapere dove si va a finire.
Il progetto è stato comunque abbandonato, per ora, ma speriamo per sempre!
Tuttavia c'è chi del danaro se ne fà un baffo e gli scavi li ha iniziati, ma per puro amore dell'atto in sè e magari con la recondita, malandrina speranza, di trovare qualcosa.
Chissà se indovinate chi è stata????

Siii, è lei, sempre lei, fautrice di disastri continui.......diventerà grande e saggia, vero??

Bye..............

11 commenti:

calendula ha detto...

a degli occhioni così si può perdonare tutto, per quanto riguarda il petrolio... se conosco gli italiani troveranno il modo di scavare prima o poi.. e speriamo molto ma molto poi.

francesca ha detto...

Diventera` grande ma a loro piace un sacco scavare per cui sul saggia non ci conterei troppo! Magari trova un bel tesoro invece del petrolio!
Buona serata Francesca

ALEPH ha detto...

Azzzzz, io pensavo ti riferissi a te!!!!!! ( io lo varei fatto! )

la signora in rosso ha detto...

Coccola... lei nasconde i suoi tesori, non li cerca.
Fa in maniera che scavi più profondamente, hai visto mai uno zampillo di oro nero.....

giardigno65 ha detto...

cosa non farebbero per arricchire il padrone ! Occhio al gas metano !

Anonimo ha detto...

Ciao figlia mia ,quel cane è una meraviglia ed è un dono di Dio.Lascia pure che cerchi il petrolio e non ti preoccupare tanto poi i pozzi te li chiudo io ,l'importante è che almeno per ora si siano fermati gli altri trivellatori.Chiuderti gli altri buchi per me sarebbe stato più problematico.Baci Babbo

parolearia ha detto...

quanto ridere !!!!

Zilia ha detto...

Di la verità che l'hai spinta tu a fare la ricerca del petrolio...cosi fai concorrenza alla Schell!!!! Zilia

Donnachenina blog ha detto...

Ciao Syl-vietta...risata nel finale del post!
Bell'animale che ti ritrovi vicino...vivace e allegro a rendere le tue giornate più belle.
Spero davvero che non ti arrivi qualche brutta sorpresa dalla scoperta che è stata fatta, dopo aver cercato un angolo di mondo dove stare un po' in santa pace!
Ho letto il tuo commento da me alla poesia di Kipling, Lettera al figlio...certo sono d'accordo con te che è difficile rispecchiare anche solo pochi punti di quello che scrive...ritengo che sia un faro che ci può additare un ideale da imitare, ma nella realtà molto lontano da raggiungere...non so a quale cosa della tua vita ti riferisci, quando dici che magari oggi saresti più contenta...ma sta di fatto che hai deciso in maniera diversa...accettiamo anche quello che avrebbe potuto essere e non è stato...cerchiamo di volerci bene così nella nostra realtà nell'oggi (almeno parlo per me...perchè a volte mi condanno e non è giusto).
Cara Syl-vietta spero che tu stai bene,e sono contenta di aver appreso da un'altro tuo post che l'Autunno è la stagione che tu preferisci,così aldilà di tutto almeno la stagione è positiva per te...da qualche anno anche a me piace molto l'Autunno...sebbene sia una stagione di brutti ricordi per me...ma l'atmosfera che si crea con gli alberi che si arrossano e tutto il resto piace tanto anche a me.
Ti auguro un bella giornata e ti lascio un mio abbraccio affettuoso
a presto!
Ciao
Franca

monteamaro ha detto...

Ciao cara Syl, l'improbabile petrolio nel -tuo- parco, mi ha riportato alla mente una delle mitiche canzoni di Carosone (che fà pure rima con Curone..) e gia ti immagino in groppa a un cammello con tanto di turbante...e di trivella.
Fortunatamente, i pozzi si limitano a quelli del nostro amico a 4 zampe, e speriamo, (per la tua pace) che finisca lì!
Un caro abraccio.

Buba ha detto...

splendida l'espressione che ha nella foto : la dice veramente lunga .....