lunedì 19 ottobre 2009

Chi lascia la via vecchia per la nuova.........

........sà quel che abbandona, ma non quello che trova!
Diceva più o meno così il proverbio, nevvero?
Quindi abbiamo mollato una caldaia ciancicata, mezza rotta e fuori norma, ma funzionate e ci siamo abbandonati all'ebbrezza di una giovincella turbocamerastagna e non sò che altro!
Ci siamo messi in mano al nostro idraulico-installatore di super fiducia che, nonostante le bestemmie da gara, è un mago nel suo lavoro, ci ha già fatto l'impianto della mansarda, tutti i bagni della famiglia oltre all'impianto di riscaldamento a casa dei miei genitori e tutto funziona a meraviglia, ma stavolta il risultato è un casino.
Pensate la jella: la caldaia è stata montata provvisoriamente per 18 ore, nelle quali l'abbiamo fatta funzionare, così da verificare che tutto andasse bene, prima di murarla.
La zoccola ha funzionato a meraviglia.
Sabato quindi, il lavoro è stato ultimato e la suddetta zoccola è stata murata.
Non stò a descrivervi lo sporco, tra martello pneumatico e secchi di malta, mi son trovata la polvere fino nella lavastoviglie, benchè tutto fosse protetto da teli di cotone e plastica sovrapposti.
Bene, sabato alle 17 tutto finito, casa finalmente vuota, non perfettamente pulita ma decente e calda.
Alle 8 mi alzo dalla poltrona per preparare qualcosa da mangiare e vado ad accendere il riscaldamento. Caldaia in blocco. Isomma da quel momento non ha più funionato a dovere, si svuota d'acqua ogni tre ore e mi tocca riempirla scassandomi le mani, attraverso una manopolina progettatata sicuramente da un sadico.
Oggi torna l'idraulico, il quale mi ha già anticipato che potrebbe esserci una perdita d'acqua dai tubi e che quindi dovrà spaccare di nuovo il muro.
Ah, dimenticavo, stamattina la cucina è stata fatta di fino.........
Ma quando arriva la "mia volta"??
Sconsolata.

13 commenti:

Anonimo ha detto...

non ho proprio parole per consolarti cara conni!!!!!
Speriamo che il mago dell'idraulica trovi in frettissima il guasto...nel frattempo stai ben coperta scialle e piumone addosso!!!in bocca al lupo e non aggiungo altro!

Paola ha detto...

Coraggio cara Syl, vedrai che poi va!! A volte le cose nascono proprio male...ma adesso con questo freddo non ci voleva!!
Ciao!!

*Alidiluna* ha detto...

Accipicchia questa è davvero sfortuna!Ti auguro di risolvere presto,bene e con poca spesa e costi!
Giulia

monteamaro ha detto...

Sono i misteri della scienza e della tecnica, cara Syl.
E' il dazio dovuto al nuovo, con buona pace delle nostre coronarie, e del borsellino sempre meno....a fisarmanica!
Ah, caro vecchio caminetto!!
Abbracci e solidarietà..

calendula ha detto...

io lo sapevo che appena murata qualcosa poi non sarebbe andata bene, sono come gli elettrodomestici che compri con la garanzia di 2 anni e appena scaduti i due anni iniziano a difettare una roba....di al mago dell'idraulicaa che magari la prossima volta è meglio che si prenda un caffè... hahhaha

aleph ha detto...

MAH....ma poi : perchè murarla? Ogni volta che ha un guasto si dovrà spaccare il muro????

Anonimo ha detto...

Cara figliola te lo avevo detto che ci voleva l'Esorcista! e menomale che si trattava solo di un tubo che perdeva,pensa se fuìosse dipeso dalla caldaia ,allora si che sarebbero stati c..... amari.Domani arriva anche la mia,già tremo al pensiero,speriamo vada tutto bene.Baci Babbo

la signora in rosso ha detto...

l'idraulico ha preso gusto alla tua grappa...così boicotta il funzionamento per tornare a trovarti!!!!

MAURIZIO ha detto...

Certo che si restaura alla grande dalle tue parti... :-)
Ciao Syl... ben ritrovata
Maurizio

francesca ha detto...

Ciaa Syl spero che a quest'ora abbiano gia` risolto il problema e che l'idraulico sia ancora sobrio!
Buona giornata Francesca

Zilia ha detto...

La chiavetta è stata messa cosi scomoda perchè è un mezzo per farci pagari i nostri peccati cara Silvietta!!! E magari ci fosse ancora il Boaretto!!!!! Zilia

lartedinadia ha detto...

Cara Syl,
Passavo per un salutino, dopo tanto tempo, e leggo il tuo post sulla caldaia nuova. Che dire Syl che mi dispiace molto per il trambusto e la scocciatura e ti auguro che tutto si risolva al meglio. Cara Syl, pare proprio che siamo qui per soffrire .... io ad esempio, attraversavo un periodo felice: figlio che lavora (di questi tempi è un terno all'otto), una cara ragazza per morosa, io e mio marito che ci siamo dati ad un corso di ballo presso il centro anziani della mia via con gran divertimento, una piccola eredità, ed ecco che mi arriva addosso un problema di salute piuttosto serio per il quale mi si prospettano tutta una serie di accertamenti ecc. ecc. ecc. C'est la vie, ma chère.
Un abbraccio.
Ciaoooooooooooooooooooo
Nadia

giardigno65 ha detto...

terribile !!! E' vero le manopoline sono opera di sadici !