lunedì 2 febbraio 2009

Eccolo!


Devo confessare che era proprio delizioso!
La ricetta è davvero semplicissima ed il risultato, garantito!
Preparare la pasta sfoglia......per i pigri, come me, è ottima quella già pronta in rotolo.
Stenderla sulla carta da forno in una pirofila e bucherellarla. Spalmare 150 gr. di ricotta sul fondo della sfoglia, aggiungere 100 gr. di prosciuto cotto sfilacciato e poi a piacere dell'emmenthaller grattuggiato ( 2 cucchiai da minestra), oppure 2 sottilette, mettere infine 50 grammi di ricotta che avevamo precedentemente tenuto da parte, quindi chiudere lo strudel.
Infornare a 200 gradi per 30 minuti.
Estrarre dal forno ed avere l'accortezza di lasciarlo raffreddare per cinque minuti prima di tagliarlo e consumarlo, altrimenti salutate le papille gustative!
Vi è venuta l'acquolina?
E poichè continua a nevicare, i programmi per il pomeriggio sono pigri e goduriosi.......avanzare col mio libro, qualche quadro del mio gioco alla play-station, che è fermo a circa un anno fà, ammesso che riesca ancora a ricordarmi la trama, accesione del camino e cenetta.....siiii.......gnocchetti con sugo ai carciofi....ok, mi fermo qui, ma se smette di fioccare, qualche palla di neve si può anche fare, almeno bruciamo un pò di calorie!
Meno male che poi arriva la bella stagione, altrimenti Moby Dick sarebbe un'acciuga rispetto a me!!
Ma si, dai........l'importante è la salute........come mi diceva una vera aquila!
Bye..............

4 commenti:

ღღ Š î $↕ Ŧ ۞ ღღ ha detto...

Ciao Buona settimana, E ricetta deliziosa da provare.
Un abbraccio Sisifo

Emi ha detto...

la foto è uscita benissimo e mi hai fatto venire voglia di provare...domani tappa all'esselunga e mi prendo la sfoglia fresca...non sembra difficile, ce la posso fare:)nonostante non sono una brava cuoca

oggi invece sono andata a pranzo da una signora amica che mi ha fatto le lasagne al ragù buonissime, devo imparare a farle pure io, e per finire caffè e cioccolatino:)
e poi mi ha presentato il suo cagnolone, una femmina incrocio fra un alano e un labrador, nero, 40 kg di cane con delle zampone enormi, che appena mi ha visto si è schiantato contro la finestra che voleva entrare in casa a farmi le feste...e per fortuna che abbiamo chiuso prontamente la finestra:)
anche se l'avrei coccolata volentieri, ma dopo che la signora mi ha detto che è molto espansiva, ho pensato che era meglio restasse fuori, e le lasagne andassero nel mio pancino anzichè nel suo:)

a presto da Emi

Donnachenina BLOG ha detto...

Ciao Syl-vietta, ieri per fortuna l'andata e ritorno a Milano un macchina è andata tutta liscia, tranne la coda di traffico per il ritorno, ma non diverso dalle altre volte che non era nevicato, le strade erano pulite.
Ed ora eccomi col commento al tuo piatto...ho mandato giù l'acquolina, oltretutto è quasi ora di cena...vorrei entrare nel video del PC e prelevare la porzione!
Certo che però l'astrologia è meraviglosa...non mi è mai capitato di incontrare un Toro, che non avesse un po' di passione per la cucina..e che non amasse in maniera quasi esagerata la natura.
Quello che mi dici dei tuoi cani...eh...è proprio una bella vita la loro, sai quante volte ho invidiato un gatto al sole!
Sai Syl, quella del cantare e della commozione pure io ce l'ho, anche se non proprio sempre...qualche volta, riesco semplicemente a cantare e basta, ma è quando sono meno carica di emozione,quando sono troppo piena (che in quel caso non è come dici tu di tristezza...ma è qualcosa che vorrebbe scoppiare e abbracciare tutto il mondo)comincio a cantare e mi si strozza la voce...
In quanto a Fede, sarei ipocrita se dicessi che sono completamente senza...in questo periodo della mia vita ne ho poca...ma ci sono stati momenti della mia vita, che ho avuto il privilegio di sentirmi una vera innamorata di Cristo, e lì ero a posto non mi mancava assolutamente niente, linea telefonica sempre aperta, lui sempre disponibile, accogliente, e altrettanto innamorato di me come io di lui...è durato anche per un bel po'...è stato un periodo mistico molto lungo, poi è passato, ma non è detto che non torni!
Consolati Syl-Vietta...mi sa che qui di matte ce ne sono più di una così ci facciamo buona compagnia!!
Una buona serata e un affettuoso abbraccio
a domani
Franca

Buba ha detto...

ottimo programmino e ottima cuoca ! le tue foto fanno decisamente venire l'acquolina....