mercoledì 25 marzo 2009

Tempesta.


I contadini da queste parti la chiamano così, la tempesta, ovvero la giornata frustata dal vento, come quella che si verificata ieri......un incubo.
La mattina è iniziata con un gran botto, ore 8.15.....i vasi che contegono la siepe di alloro che separa il mio ingresso da quello della mia vicina, si sono ribaltati simultanemente, tutti e quattro, finendo sdraiati.......e non sono piccoli nè leggeri, alti circa 60 centimetri e lunghi più di un metro....contengono tre cespugli l'uno!
Poi altro schianto..........esco timorosa per vedere e scopro con sgomento che un lembo del telo di copertura della piscina, si era sollevato finendo in acqua.....il problema è che era trattenuto da un vaso di cemento pieno di terra........che è finito sul fondo della vasca, con tutta la sua terra dentro.
Per fortuna non si era capovolto nella caduta e sulla superficie dell'acqua c'era poca terra....era rimasta tutta all'interno.
Così ha chiamato il "pronto intervento" parentale, abbiamo risollevato la siepe e fissato i vasi alle paline della rete, piantato le conifere nane che rischiavano di essere portate via dalla furia delle raffiche e poi abbiamo aspettato Roby, per risolvere il problema piscina.
Bene, il prode non ha esitato.....dopo una sequenza irripetibile di fantasiose imprecazioni, ha deciso di infilarsi la muta da sub (quella umida, non la stagna) e buttarsi sul fondo per recuperare il pesante vaso.
Detto, fatto.
Trenta secondi in tutto.
Poi, lo abbiamo svestito velocemente, ficcato sotto la doccia bollente, nonchè rifocillato con un thè caldo e via a svuotare il telo dall'acqua.....oggi lo fisseranno
con ganci metallici e forse questa rottura vedrà scritta la parola fine.
Che dire, arriverà la bella stagione????
Bye.................

3 commenti:

Aleph ha detto...

Aiuto , proprio ieri mi dicevi che avevi le mani fredde, e mia nonna....ma vuoi vedere che i suoi proverbi son veri??? azzarola, spero di no! alcuni son proprio brutti.
In ogni caso, vedo che hai un rimedio per ogni cosa, e quel rimedio si chiama Roby. caso mai ne avessimo bisogno ce lo presti?

Anonimo ha detto...

Noo, non ci credo !!! ma ne avevamo parlato giusto domenica... mannaggia... mi dispiace. Ma Uma... non ne ha approfittato ? Un bacio io

Anonimo ha detto...

E' stata una giornata da tregenda,una giornata durante la quale poteva succedere di tuttu.Fortunatamente tutto è andato per il verso giusto ,Robj è uscito indenne dal bagno fuori stagione ,il telo non si è rotto e siamo nuovamente riusciti a coprire la piscina nonostante il forte vento,o la tempesta come la chiamano qui,Speriamo bene anche la prossima volta fino alla soluzione definitiva del problema..Baci Babbo