lunedì 23 marzo 2009

Pranzo!

Ebbene si, sine foto!!!!!!!!!!!!!!!
Non ho avuto il tempo di scattarle, ma in brevissimo vi racconto.
Vercinge non si aspettava nulla e mentre arrivavano i primi ospiti stava tagliando legna con la motosega.
Man mano la casa si riempiva, la tavola prendeva forma e lui stupefatto si guardava intorno, contento e puzzolente di benzina!!!!!
Dopo una generosa lavata, abbiamo dato " fuoco alle polveri"!!!
Una stupenda torta salata con carciofi ed involtini di bresaola ripieni di formaggini freschi, hanno aperto il pranzo, di seguito mega-lasagnata, poi arrosto di lonza con contorno di carote e piselli, plateaux di formaggi ed ananas!
Dulcis in fundo.....ma proprio fundo......tre torte: una crostata di marmellata, una di cioccolato e pere ed una torta rustica con farina integrale e frutta secca.
Vino a volontà e tanto, ma dico tanto, caffè......eravamo stesi!
La sorpresa è riuscita, il pranzo pure e penso che Roby sia stato contento di avere intorno le persone che gli vogliono bene, non tutte, certo, altrimenti avremmo dovuto cucinare assai di più!!!
Anche il tempo è stato abbastanza clemente, non caldo come oggi, ma sereno e tiepido....non ci possiamo proprio lamentare, è andata davvero bene!
Grazie a tutti voi che avete partecipato alla realizzazione di questa bella sorpresa e mò non cucino più per almeno due giorni.....campo sugli avanzi, cosa che adoro!
Bye..................

5 commenti:

Donnachenina blog ha detto...

Ciao Syl-vietta, al tuo posto io non per soli due giorni..ma una settimana, non sono particolarmente resistente ai lavori non pesanti (ne faccio di pesantissimi)ma proprio di cucina...mi stanco subito forse perchè non ho mai sviluppato una costanza in tal senso...ma c'è ancora tempo!
Sono contenta di come sia riuscita bene la tua giornata di festeggiamento del tuo Vercinge, e goditi la giornata di oggi che è davvero tiepida e dolce..
Un abbraccio affettuoso
Franca

Anonimo ha detto...

E' stata veramente una bellissima festa e un giorno ,quando la ricorderemo potrò dire come per i grandi avvenimenti :Ed io c'ero .Brave le cuoche e sopratutto perrfetta l'organizzazione-Baci Babbo e Mamma

Aleph ha detto...

Non vorrei entrare nelle famiglie altrui, ma...chi è il fortunato destinatario di tanta bontà a sorpresa?

Donnachenina blog ha detto...

Ciao Syl-vietta, mi piace sempre tanto il tuo " e chissene-frega!", si mi ricordo la tua predilezione per Hesse, e l'averti accompagnato nella tua adolescenza...e che hai sempre a portata di mano i suoi libri, e mi fa sempre piacere poter avere in comune autori da condividere...a volte la solitudine per me è fatta proprio dal non trovare persone con cui condividere interessi.
Ho bisogno di contatto, mi affeziono molto, ma ho bisogno di grande sincerità, che non sempre trovi...sono tornata ora dal bar vicino casa, dove vado tutti i giorni, ci vado perchè non voglio isolarmi..ma a volte mi rendo conto che quando parli di cose che agli altri non interessano ti guardano come un'aliena...e anch'io dico"ma chissene-frega!", mi disturba molto avere a che fare con gente che non è in grado di entusiasmarsi per le cose degli altri perchè troppo incapaci di darsi dei piaceri...io in genere non sono mai invidiosa, tranne che di cose che non si può considerare invidia (tipo avere i propri cari che stanno bene) ma ci sono persone che ti invidiano anche solo se sei più bella..come se fosse colpa tua
Scusa lo sfogo, ma a volte ci vuole pure questo..
Un grande saluto con affetto
Franca
P.S.- C'è un bel sole, ma questo ventaccio (ci sarà anche da te..)un po' disturba

Donnachenina blog ha detto...

Ciao Syl-vietta, mi sto muovendo per andare a casa di Silvy, così la chiamavo pure un tempo, adesso sono passata a Silvietta anche con lei, perchè ha bisogno di ancora più dolcezza...
Un saluto affettuoso
Franca