martedì 7 luglio 2009

Ci sono.

Approfitto di questa fiacca che mi mette addosso il giorno in cui prendo il diuretico......mamma mia ragazzi, ma quanta acqua riusciamo ad accumulare??
Vero, io prendo il cortisone che facilita l'acquisizione dei liquidi, ma è una cosa impressionante!
Quindi, debole e sgonfia, mi appresto ad aggiornare un poco il mio blog ed a stare un pò con voi tutti, che mi mancate!!
Il tempo è spettacolare, lo adoro!
Bello caldo durante il giorno, poi alla sera si rinfresca e piove....tanto, ma tanto....le piante sono felici, i fiori esplodono, l'erba cresce all'impazzata e tutto intorno assume un'aria da foresta tropicale, uccelli compresi.
Nidificano vicinissimi a casa, senza paura ed al mattino iniziano a cantare alle cinque.....talvolta mi sveglio con l'impressione di essere in qualche posto molto lontano, selvaggio......beh, in fondo, a voler ben vedere, questo bosco un pò selvaggio lo è davvero!
L'acqua della piscina è caldissima, sempre a 28 gradi, tanto che per ora non abbiamo intenzione di mettere il telo estivo, se sale a trenta gradi, non rinfresca più ed addio beneficio!
Io sono stata stata varata a dovere, si, varata e felice!
Adesso è uscito un sole stupendo e dopo l'uragano di stanotte sarà utile per asciugare tutto ciò che ha inzuppato!
Se trovo le energie mi sbatto in acqua e nuoto un pò, intanto vi mostro un pò di fiori e di acqua...........................
A presto e portate pazienza per le mie assenze!
Baci a tutti!
Siete nei miei pensieri.

3 commenti:

Buba ha detto...

è indescrivibile lo stato con il quale mi sono presentata al lavoro stamattina.... dopo aver sopportato una maxi grandinata alle 5,00 che ha fatto ballare le tegole e ululare Merlino, mi sono apprestata a raggiungere la metropoli dove mi sono imbattutta in un nubifragio extralarge..... voglio il sole e voglio il mare.... ma le ferie sono ancora troppo lontane..... mi accontenterei anche della tua bella piscina ;-)))

monteamaro ha detto...

Ciao Syl, ti ri-trovo a dondolarti sulla tua altalena, e come sempre accompagni questo tuo oscillare continuo, con quello che può essere definito un canto, proprio come da piccoli si faceva nelle nostre strade.
Erba, fiori, uccelli e piante che gusti e vivi sentendotene parte.
E' bello saperti in un bosco e in buona compagnia, in gamba cara amica, e ricorda, sei capace di vedere al buio, stai diventando piccola lampada per molti di noi, ed è una cosa grande!
Un abbraccio.

Anonimo ha detto...

Ciao ragazzaccia ,come fai a stare così tanto tempo lontana dai tuoi amici?e da me .Cerca di non trascurarci troppo capito,mica tutti hanno la possibilità di vederti tutti i giorni come faccio io- Baci Babbo Flutter