venerdì 22 maggio 2009

Quando ce vò, ce vò!

Certe volte la giusta decisione è la più difficile, anzi spesso, troppo spesso è proprio così.
Ma altrettanto soventemente è necessaria.
Ed una volta presa, così un pò d'impulso, spinta dall'istinto di sopravvivenza, inizio a pensare "oltre".
Penso ai dettagli, ai contorni e cerco soluzioni semplici a problemi complessi, giusto per confortarmi un pò.
No, non sono folle, ho solo deciso nel giro di uno sguardo ed un sì, senza nemmeno chiedere dettagli, fidandomi e basta, di fare un lungo ricovero riabilitativo, dopo l'estate, verosimilmente tra la fine di settembre e la fine di ottobre.
Si tratterà di una degenza di 2 o 3 settimane in un ospedale specializzato in medicina riabilitativa, a sudare e fare fisioterapia intensiva, mica una beauty-farm!!!
Speriamo che questa volta non sia tragico come quello di 9 anni or sono......ma nel frattempo ho cambiato medici e la cosa non è affatto trascurabile!
Mi costerà parecchio stare lontana da casa per così tanti giorni, mi piace stare qui e l'idea mi turba un pò, ma sò che stò facendo la cosa giusta e che un pò di sofferenza magari porterà a qualche vantaggio! Chissà!
Il luogo penso che sia molto bello, ma dal nome un poco sibillino.....Bellano....speriamo che non sia premonitore!!!!!!!!!
Comunque se vorrete venirmi a trovare, ci vediamo a Bellano alla fine di Settembre, dove mi faranno un bel c**ò!!!!!!!!!
Ridere, ridere, ridere................................

9 commenti:

Anonimo ha detto...

Lo so figlia mia che non sarà una passeggiata e che ti costerà tanti sacrifici ma è troppo importante e penso che sia giusto che tu lo faccia.Noi siamo a tua completa disposizione per alleviarti un po il soggiorno ,chiedi che ti sarà dato con tutto l'amore di questo mondo .Baci Babbo

la signora in rosso ha detto...

spero che a Bellano ci sia una connessione internet, così ogni tanto ci racconterai quello che stai facendo, in ogni caso ti aspettiamo. Un abbraccio

monteamaro ha detto...

Ciao cara Syl, felice di ritrovarti. Come sempre dici cose importanti, e riesci a farlo scherzando, con la tua vena dolce-amara che seguo, come ascoltando una fiaba. Una di quelle che non si raccontano più, e che ti lasciano poi pensieri sospesi,
perchè non sai se ridere o fermarti a riflettere sulle tante vite che non saprai mai.
Stasera però raccolgo il tuo invito:
Ridere ridere ridere!

Abbracci.

Anonimo ha detto...

è stata davvero una decisione improvvisa...niente di tutto ciò mi hai raccontato nell'ultima nostra chiaccherata!!!!!Spero davvero che tu abbia deciso per il giusto e, come il tuo caro che scrive quì il suo commento, anche io nel mio piccolo sono a tua disposizione......un abbraccio forte cara Conni.

aleph ha detto...

E fai ultrabenissimo!! Portati una chiavetta internet che ci pensiamo noi a farti ridere un pò. Ma ndò sta sto Bellano?
PS. ti racconterò in privato il resto della puntata sugli amori adulti , sul blog mica posso farlo : c'è la privacy dei coivolti....:-D

Buba ha detto...

spero ci sia la possibilità di collegarsi in internet .... non vorrai mica piantarci in asso per un così lungo periodo ??!!

Donnachenina blog ha detto...

Ciao carissima Syl-vietta, ultimamente sto matenendo contatti solo con un paio di persone...il motivo già lo sai in parte, e altro c'è che non posso dire qui...ma tu sei sempre nel pensiero anche se non ti scrivo spesso...
Venendo qui e leggendo questo post..ho sentito subito di istinto che hai preso la decisione giusta e che sarai contenta di averla presa.
Quando ce vò, ce vò...come dici tu..
Stai tranquilla che chi ti è affezzionato davvero ti starà vicino soprattutto quando sarai lì ad affrontare la tua cura per poter tirare fuori il meglio dalla tua situazione.
Sento che andrà tutto bene...certo devi fare degli sforzi e delle rinunce...
Ti auguro cara Syl di passare una buona domenica in compagnia di questo caldo, che se anche esagerato per me il caldo va sempre bene!
Un abbraccio affettuoso e un bacio materno...forza Syl!!
Franca

Blessing Sunday Osuchukwu ha detto...

Solitamente, una decisione così saggia e importante porta sicuramente a qualche vantaggio altretanto importante, e mi auguro che sia una di quelle volte che il risultato sia a pieno. Ti capisco per la lontananza da casa, ma sono certo che ci sarà occasione per recuperare e noi saremo tutti con te per tutto il tempo a farti tifo!!!
Un caro saluto

Anonimo ha detto...

Cara Silvia, è certamente una decisione importante e che ti costerà tantissimi sacrifici. Ma io lo paragonerei ad un addestramento militare, dove ti faranno bestemmiare in cirillico, ma ti faranno altresì trovare pronta per la missione finale...Missione che arriverà presto , me lo sento. Perchè ora, grazie ad un uomo dotato di quella cosa rara chiamata "cervello",la ricerca potrà fare dei passi da gigante.
Baci io