mercoledì 23 settembre 2009

Sensazioni del mattino.

Non mi trasmette alcuna tristezza questa bellissima stagione.
Forse un tempo, quando scandiva la fine del mare e l'inizio delle maratone sui libri.
Ma adesso no.
Stamattina sono uscita presto in giardino.
L'aria è ancora tiepida e c'è un profumo caratteristico tutt'intorno, profumo d'Autunno.
I fiori sono al massimo del loro splendore, dopo il caldo del mese appena trascorso, finalmente una tregua ed i colori esplodono.
Il Cotone Aster si stà riempiendo di bacche rosse ed arancioni ed i castagni sono carichi di ricci, ancora verdi.
Pochi giorni addietro, uno scoiattolo rosso ha fatto capolino dal bosco ed è venuto a prendersi qualche noce, scorte per l'inverno!!!!
Ieri mattina mi sono trovata al centro di uno stormo di rondini che volavano a pochi metri da me in cerchio e bassissime. Cacciavano moscerini, erano così tante e spericolate nelle loro evoluzioni, che sentivo distintamente il frusciare delle ali e più di una volta volta ho pensato che potessero centrarmi!
Oggi avrò il risultato delle ennesime analisi e se tutto sarà in ordine, magari posso sperare di iniziare a mangiare qualcosa di diverso dalla solita pasta in bianco e patata lessa......è il momento dei funghi, insomma, dopo un'estate senza gelati e senza frutta, anche un autunno senza funghi è davvero una carognata!
Speriamo, ma nell'attesa mi sbuccio due patate e sognando tartufi e tagliatelle ai porcini, tiro fuori dal frigo il prosciutto cotto.........
Bye!

11 commenti:

giardigno65 ha detto...

a che ora si mangia ?

ahahahaha

ciao e buone sensazioni ...

Paola ha detto...

Syl vedrai che andranno bene!! E poi vai con i funghi!!! Ma senza esagerare eh!! Ciao!!

la signora in rosso ha detto...

l'autunno fa capolino anche da te... sensazioni piacevoli se il tempo è bello!

calendula ha detto...

per prima cosa: Vandelli è il cantante degli equipe 84 vero? ( Mica male per una nata nel 1980) i cognomi che mi hai scritto mi hanno fatto pisciare in terra dal ridere, anche qui l'autunno è arrivato e con esso le prime allerte meteo per il pericolo alluvioni, cè ne propria una per stasera e domani...
Per le analisi in bocca al lupo ( crepi) e buone fungate

aleph ha detto...

Mi sa che l'autunno sta fuori dalla mia città : qui si muore ancora di caldo, e io ne ho davvero abbastanza. Oltretutto son stufa dei soliti vestiti e voglio quelli invernali! Voglio anche il piumone nel letto.In questo momento che scrivo sono in mutande con la finestra spalancata! E non sento altro che parlare dell'autunno...
Tutto andrà bene, io lo so perchè lo so.

Anonimo ha detto...

ed ora con il cuor leggero e ,finalmente,senza più quel fastidioso punto interrogativo in fondo alla mente(vedi esami) ti auguro di tutto cuore un autunno esplosivo di ogni sfumatura di quei favolosi colori che ti piacciono tanto e anche tanta serenità!!!!ciao conni cara!

monteamaro ha detto...

Grazie cara Syl, il tuo Autunno mi ha portato volo di rondini, profumi e colori che da noi stentano ancora ad esplodere.
E' una stagione bella, mai triste anche se molto romantica, e saperla osservare come tu fai, è privilegio di pochi.
Analisi? Tranquilla cara amica: TUTTO OK!!!
E ricorda che nulla è per sempre....neanche la dieta!!
Abbracci.

Emi ha detto...

e' bello vedere i colori dell'autunno con i tuoi occhi, grazie:)
buona giornata cara Syl un in bocca al lupo grande grande per le analisi.
ps le rondini....:(:(da me lasciano solo i loro bisognini davanti al mio garage:(, l'hanno scelto come zona per pernottare la notte, pensa fra 24 garages hanno scelto solo il mio...ma forse è una cosa bella, si vede che ci si trovano bene. comunque da 10 giorni circa sono già migrate.
ciaooo

parolearia ha detto...

io quasi tutte le mattine mi sveglio prestissimo (5,30-6) ed adoro guardare dalla finestra il mondo che si risveglia anche se, sicuramente, non è la stessa meraviglia che puoi osservare tu....

Anonimo ha detto...

La tua descrizione è perfetta ,mi ricorda la poesia Gli aquiloni.Quando ti vedo se vuoi te la recito.Parla di un bambino molto malato e che purtroppo muore molto prest..L'unica gioia che ha consiste nel veder volare gli aquiloni.Il poeta che ha una vita molto tribolata termina la poesia con questa frase : ...eppur felice te che al vento non vedesti cader che gli aqiloni.Baci tuo Babbo

Anonimo ha detto...

Si, probabilmente lo e