mercoledì 2 settembre 2009

Altro giro, altro regalo!

Dopo esserci lasciati alle spalle i sassi dai cavalcavia, i cani killer ed i pestaggi dei compagni di classe disabili, filmati e messi poi su you-tube, adesso è l'ora dell'omofobia, signori!
Ma sì, picchiamo a sangue due ragazzi che si baciano, riduciamoli in fin di vita, appicchiamo il fuoco ai locali dove si trovano senza rompere la palle a nessuno, facciamogli sentire il terrore che scende giù per la schiena ogni volta che passeggiano per la strada, mano nella mano......in fondo in molti li hanno deportati nei campi di stermino, nei gulag o mandati al confino.
Il diverso incute paura, non è omologato al branco, sia esso disabile, omosessuale e di un credo differente..........bisogna uniformarsi!
Quindi vai con le mode!
Tutti in fila, tutti uguali, tutti perfetti!
Avanti con la famigliola del mulino bianco, evviva il sepolcro imbiancato che copre tutto il marcio che stà sotto, l'importante è che stia sotto, perdio.
Poco importa se poi sale la puzza che ti soffoca, poco importa se ogni giorno la cronaca riporta del "tipo" tanto perbene, che stermina in un botto moglie, figli e magari pure il cagnolino!
Sembravano così felici............una bella casa, due bambini, il giardinetto con i giochi ancora ancora lì..........proprio strano che, in nulla di strano, sia esplosa la tragedia!
Non erano pervertiti o malati o stranieri!
Ecchecavolo!
Adesso staremo a vedere quanti altri ne picchieranno, quanti altri locali distruggeranno e quanto velocemente metteranno fuori di galera i bastardi colpevoli di questi reati.
A chi toccherà dopo?
Altro giro, altro regalo...........

9 commenti:

aleph ha detto...

Speriamo che tocchi agli inferiori del metro e sessanta e alle tette siliconate...

giardigno65 ha detto...

si potrebbe tornare a quelle vecchie manie tipo pantaloni a zampa d'elefante ?

la stanza in fondo agli occhi ha detto...

brutti episodi, ma temo che la sovraesposizione mediatica di questi giorni possa portare all'emulazione. Meglio non fare pubblicità, neppure in negativo, a chi sa solo fare del male.

la signora in rosso ha detto...

donne, gay, stranieri.... contro il diverso per sfogare la propria impotenza.

Buba ha detto...

ciao, cara, non pensare alle cose tristi.... buona domenica ;-)
p.s. come va il tuo giardinaggio in questo preludio autunnale ?

lartedinadia ha detto...

Ciao Syl,
Torno a visitarti dopo due mesi di assenza durante i quali ero in montagna in vacanza, e trovo questo tuo post: sei molto indignata, non è vero ?
A parte questo, spero che tu stia bene e che abbia passato delle serene vacanze. Ci sentiamo.
Ciaooooooooooooooo
Nadia

calendula ha detto...

ho voluto aspettare a commentare, perchè la cosa mi tocca molto molto da vicino, ho una persona in famiglia e moltissimi amici omossesuali, e sono terrorizzata, realmente, anche ieri hanno picchiato un ragazzo a Firenze... nella civilissima.. Firenze....

Donnachenina blog ha detto...

Ciao carissima Syl-vietta...passo di qua per lasciarti en-passant un grande abbraccio e un bacione, augurandomi che stai bene....il tuo ultimo post è del 2 settembre...spero davvero che stai bene, però ti rinnovo un saluto affettuoso e tante buone cose...ci sentiamo...spero anch'io di rimettermi un po' e di fare presto un nuovo post...
Buona Domenica...c'è ancora qualcosa di fiorito nel tuo bel giardino?
Ciao Syl-vietta...con grande simpatia
Franca

Anonimo ha detto...

Brava ,bravissima.Tesoro mio caro comincio a pensare che tu abbia sbagliato mestiere ,altro che biologa,la giornalista opinionista dovevi fare ma come ho fatto a non accorgermene prima .Commenti sul tuo pezzo .... Speriamo che la prossima volta non se la prendano con chi fa la cacca molle ......Bacini bacini tuo Babbo