domenica 13 giugno 2010

Patana.

Sembra una parolaccia, vero?
Ma non lo è!
I Lagheè, ovvero le persone che abitano sul Lago di Lecco e che del loro bacino conoscono ogni sussulto, la usano per indicare la bonaccia più nera, a meno che non sia un linguaggio dei surfer......boh......comunque ieri è andata proprio così.
Nonostante le previsioni dessero 8 nodi di vento, non si muoveva nemmeno una foglia.
Ma noi, belli contenti di andare a surfare, ci siamo preparati e siamo partiti alle 15 con tutto il nostro bel carico di casino ed entusiasmo.
Sono riuscita a far spegnere la radio a Roby, tanto in galeria non si sente, a fargli mettere un vecchio CD dei Police e siamo arrivati a destinazione senza voce: volume tutta birra e giù a cantare come due sedicenni!
Stupendo!
Poi, arrivati sul lungolago.....patana! Che peccato!
Però abbiamo comunque passato uno splendido pomeriggio di relax, a guardare il lago, le folaghe, le anatre, i cigni, le acrobazie delle rondini e i pesci che nuotavano a pelo d'acqua, poi ci siamo infilati in un baretto a prendere l'aperitivo.
Loro, i porcelli hanno mangiato qualunque cosa, pizzette, patatine, crostini caldi con wunster e senape, mentre io, tapina, mi sono dovuta accontentare di una coppetta di fiordilatte per via del mio stomaco ancora i via di guarigione!
Poi verso le 19.30 siamo rimontati in macchina e via.......verso casa!
Bello, bello, bello, sono stata bene e non capisco il perchè in molti strabuzzano gli occhi, quando dico che anch'io vado là con Roby, ma non perchè non voglia lasciarlo andare da solo, chissà chi potebbe cuccare, noooo, perchè mi diverto con lui, si mi diverto e ci stò bene e non vedo l'ora di "sgommare" ed andare...........è così strano?
Cambiando discorso, venerdì Roby e papà hanno aperto la piscina ed oggi si deve lavare il telo di copertura. Lavoraccio.
L'acqua è pulita e limpida, solo un pò freddina, solo 20 gradi e per adesso l'unica che non rinuncia ai bagni è Uma, che tutte le mattine, si tuffa e nuota goduriosa!
E' un fenomeno!
Io invece, siccome non posso partecipare ai lavori di "remise en forme" della piscina, lavoro un pò in cucina ed ho fatto il farro in panzanella ed una crostata di ricotta, ma solo alla fine mi sono accorta che aveva finito le amarene per decorarla, così ho usato zucchero a velo e fiori di lavanda!
Speriamo che non sia troppo dolce!
Kissess..........................

4 commenti:

donatella ha detto...

In effetti ieri non era proprio giornata da surf, qui sul mio lago!!!
Nemmeno oggi comunque, quindi consolati con il fatto di non aver sbagliato giorno...
E poi sì, le bellezze del posto compensano ogni altra mancanza.
Un bacio.

Buba ha detto...

passare di qua fa sempre venire tanta voglia di vivere.... tvb....

Anonimo ha detto...

beh,speriamo che sabato prossimo sia tutto perfetto!!!!e speriamo che la mia conni si decida a farmi assaggiare una qualunque delle sue famose e fotografatissime torte!!!ver0??????????????????io magari arrivo con un pò di amaretti....Bye

lasettimaonda ha detto...

@conni: no, ti prego........gli amaretti no, li adoro......mi dovrete "varare" in piscina se me li porti!!!!!!!!!!