lunedì 24 agosto 2009

Perle ai porci.

Curiosa la vita. Una lezione al giorno, anzi di più.
Ciò che ho imparato oggi, per l'ennesima volta, è che non bisogna dar perle ai porci, o donar margherite ai maiali......che dir si voglia.
Non sono una che si fà troppi problemi a dire le cose come stanno, anche se sono sgradevoli, ma questa mattina, dopo aver a lungo meditato, avevo deciso di agire in modo indolore.
Necessario prodromo: a Luglio, senza alcuna gentilezza nè un barlume di buona educazione, la signora (?) che viene a stirare per me un'ora e mezza a settimana, mi impone un aumento di stipendio.
Ora, considerato la cifra che le pago è quella di mercato e che ci conosciamo da 30 anni, la qual cosa dovrebbe far pensare ad un certo tipo di rapporto, mi sono astenuta dal reagire in maniera consona, ovvero sbatterla fuori a calci in culo, e mi sono momentaneamente adeguata alla sua richiesta, riservandomi il diritto di pensarci, poichè alla signora delle pulizie pago la medesima cifra e non mi sembra corretto fare favoritismi.
Durante il mese di agosto ho cogitato e ciò che è ho deciso è che quella rompipalle ansiodepressa non la volevo più intorno. Anche perchè la signora che mi aiuta a fare i mestieri non vede l'ora di fare anche lo stiro.
Ma come dirlo senza essere sgradevole? In fondo è molto più anziana di me e lavorava per la mia nonna da quando io ero ancora ragazzina........
Dunque ecco la soluzione: ho messo a posto l'asse da stiro a modo "mio" e stamattina le ho comunicato che durante questo mese avevo imparato a stirare benino e che per le cose più complicate mi avrebbe aiutato mia mamma......spese necessarie e impreviste mi obbligavano a tagliare il tagliabile.
E' una piccola bugia, è vero, ma detta per non dire una verità sgradevole, non la offendevo ed arrivavo al mio scopo......intendiamoci, non si tratta di un lavoro che ti risolve un budget, sono 40 euro al mese e la signora abita in una bella villa, con un bel giardino, non ha certo fame!!!!!!!!!
Si è rivoltata come una vipera.
A quel punto sono scesa come un pestacarne su di una bistecca troppo dura e ho girato la partita a mio favore, con estrema gentilezza e fermezza, coma si fà con i muli.
Un tempo la medesima diceva:" Troppa confidenza fà perdere la riverenza.", evidentemente misura gli altri col suo metro.
Dall'esperienza di stamattina ho imparato che sensibilità e gentilezza bisogna riservarle a chi lo merita davvero, non elargirle per buon cuore.
La cosa che mi conforta è che tutti i testimoni di questa vicenda sono dalla mia parte e non c'è persona che non mi abbia detto:" Ma come si permette di agire così nei tuoi confronti, io l'avrei fatta volare li per li, senza pensarci nemmeno un istante!".
Ed io invece ci ho pensato e sono contenta di averlo fatto.........ho scoperto di che pasta è fatta certa gente e, passatemi la volgarità dell'espressione, ho potuto pararmi il sedere da eventuali carognate.
E si, se si deve essere stronzetti, allora parto in quarta e visto che ce l'ho, uso il cervello, io.
Buona cena, io sono ferma al riso bollito!

15 commenti:

Buba ha detto...

sai perchè nel mio blog ho aggiunto che sono "menestrella pasionaria" ? perchè col lavoro che faccio devo mandare affanc.... la gente in punta di archetto (di violino!)... è un arte che si impara col tempo... anni fa prendevo le situazioni troppo di petto e passavo sovente dalla parte del torto, invece ora sviolino.... il risultato però non deve cambiare mai : sempre affanc.... devono andare !!!!!! baci ;-)

Anonimo ha detto...

eh sì sì....alla mia veneranda età anch'io stò imparando ad usare quest'arte sottile....quando si usa con sconosciuti non lascia traccia!Ma quando si usa con persone che conosciamo da tempo o,peggio ancora,con persone a cui siamo affezionati allora lascia una traccia..come un amaro in bocca che io personalmente faccio fatica a digerire!!!!
Stellamarina.

giardigno65 ha detto...

Hai fatto benissimo ! Io stiro le mie camicie da anni mi hanno proposto di fare delle "ripetizioni" : ho rifiutato, trasmetterò la mia arte solo a chi merita ...

aleph ha detto...

Oh, Sly, sto giusto guardando la tipa che cammina dopo essere stata a Lourdes : Ha pure i tacchi!!!!Cammina coi tacchi capisci???, E il medico intervistato parla di guarigione inspiegabile. Oltretutto peserà 100 kg e dopo 4 anni in sedia a rotella , alzarsi , mettersi i tacchi e camminare spedita : mahhhhhhhhhhhhh che caz....ci volgiono raccontare?
Queste sono le cose che mi fanno incavolare.
PS. fatto bene con la stiratrice.

calendula ha detto...

io ho passato anni a stare zitta, poi ho imparato a rispondere, con una gentilezza glaciale rispondo, in maniera da togliere anche la parola( uso vocaboli incredibilmente difficili....ahahah) saluto moolto gentilmente e vado via

Anonimo ha detto...

Fiorellino, ma ancora con quel tristissimo riso bollito ??? Ma che palle!!!
E con la stiratrice laureata in "scienza della maleducazione"... beh non posso che darti ultra ragione.
Un bacio
io

Anonimo ha detto...

Tesoro mio bello,certa gente non merita niente,hai fatto benissimo a fare come hai fatto.In Toscana a quasi casa tua si usa dire:A certe persone e più facilemetterglielo nel culu che in testa.Noi qui tutto bene,oggi abbiamo mangiato una caterva di cecina e abbiamo preso un sacco di sole.Bacioni grossi a te e Roby dal tuo Babbo Mamma e Zia

Anonimo ha detto...

come ben sai nessuna più di me ti capisce. Io nella vita ho preso tanti calci e ho fatto sempre la persona onesta e gentile, forse ne è valsa la pena? Non lo so comunque con ls mia coscienza sono a posto e mi consolo così quindi secondo me hi fatto bene a fare la diplomatica ma non pensare troppo agli altri perchè gli altri non pensano troppo a te in qualunque modi uno si comporti. Ciao baci a tutti compresi i tuoi bambini pelosi che sicuramente valgono di più. Ziafra

Anonimo ha detto...

Eureka amore mio ben fatto!!!!!!!!!Finalmente te ne sei liberata. hai tutta la mia solidarietà e sicuramente avresti anche l'approvazione della tua nonnina di buona memoria.bacini a te a Roby e ai tuoi cani belli. a domani . mamma

parolearia ha detto...

sei sempre stupenda!! tu che il cervello ce l'hai ancora integro....in gamba eh !!!! dal mare, un pc trovato un bacio a tutti ! il mio santuomo 12 ore di mare con li figghiu ! la bici l'ha voluta e mmmmmmò pedaaaaaaala !!!

la signora in rosso ha detto...

Si tergiversa un pò per capire bene il da farsi- ma poi...quando ci vuole, ci vuole!

lucagel1 ha detto...

Ciao 7th wave...pensa a me che ogni giorno aho a che fare con dei personaggi...però,amica mia non bisogna chiudersi,esser negativi anche se la voglia di menare è tanta...c'è tanta gente che merita..gente sola...
ciao che domani parto per le furie...Olà

Anonimo ha detto...

Finalmente sono riuscito a collegarmi,non dirmi come ho fatto ma ci sono riuscito,segno evidente che lo schermo non è partito,sono contento.Oggi la giornata è bellissima fa un caldo boia e il mare è come il brodo.Oggi siamo rimasti soi nostri scogli,la gente è molto diminuita e si sta bene anche li eppoi siamo vicini a casa.Domani la Franca parte e noi l'accompagneremo a Portoferraio e allora Le Guiaie eppoi Cecina a volontà.Te come stai? il tuo pancino(si fa per dire)si è rimesso?,spero tanto di sicomunque stai attenta capito...Anche la Ale sta bene e ci scrive tutti i giorni,si sta divertendo ed è contenta anche se ormai ò a gli sgoccioli.Adesso ti lascio ci sentiamo domani ,baci a tuttituo Babbo Mamma e

ღღ Š î $↕ Ŧ ۞ ღღ ha detto...

Hai proprio ragione. bisogna che imparo a essere più diretto nelle cose perchè le persone anche le più vicine possono essere molto indisponenti.
Ti saluto a presto
Sisifo

ALEPH ha detto...

...questa donna scompare senza mai dire ba...ci mette in apprensione...non sarà la vendetta della stiratrice strega?...